Servizi interattivi

Lingue Straniere


Menu' a sinistra

Contenuto


PAGAMENTO DELLA BORSA DI STUDIO AGLI STUDENTI IDONEI ISCRITTI AD ANNI SUCCESSIVI AL PRIMO DEI CORSI DI TUTTI I CICLI


Agli studenti idonei e assegnatari iscritti ad anni successivi al primo anno dei corsi di tutti i cicli la borsa di studio è posta in pagamento in tre rate:


    • La prima rata di borsa di studio, pari al 50% dell’importo assegnato, è posta in pagamento entro il 31/12/2022 agli studenti che risultino regolarmente iscritti per l’a.a. 2022/2023 alla data del 16 novembre 2022. Agli altri studenti è posta in pagamento successivamente alla regolarizzazione dell’iscrizione.
In caso di regolarizzazione dell’iscrizione successiva alla data del 16 novembre 2022, ER.GO si riserva la possibilità di porre in pagamento la prima rata solo a seguito del raggiungimento dei requisiti per l’erogazione della seconda rata.


    • la seconda rata di borsa di studio, pari al 10% dell’importo assegnato, è posta in pagamento  a marzo 2023, a favore degli studenti che risultino aver raggiunto al 28 febbraio 2023 i crediti indicati nella Tabella 5.
Il merito al 28 febbraio 2023 di cui alla Tabella 5  si intende assolto solo in presenza di almeno 9 CFU (almeno 5 CFU in caso di iscrizione a tempo parziale) conseguiti dopo il 10 agosto 2022. Gli studenti  che conseguono dopo il 28 febbraio 2023 il numero di CFU indicati nella Tabella 5 successivamente al 28 febbraio 2023 otterranno la seconda rata contestualmente alla terza rata, al raggiungimento del numero di CFU indicati nella Tabella 6.    

Hanno titolo a ricevere la seconda rata, unicamente in base alla verifica della sussistenza dei requisiti per l’accesso alla borsa di studio per l’a.a. 2022/2023:   

  • gli studenti con disabilità con riconoscimento di handicap ai sensi dell’articolo 3, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, o con invalidità pari o superiore al 66%;  

  • gli studenti iscritti ai corsi di specializzazione, della S.P.I.S.A. e di dottorato;   

 • gli studenti che hanno optato per un curriculum breve o lungo e sono iscritti all’ultimo anno di corso dell’Università o degli Istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale.Gli studenti iscritti all’ulteriore semestre hanno titolo a ricevere la seconda rata, previa verifica del mancato conseguimento della laurea/laurea magistrale/laurea magistrale a ciclo unico ed equivalenti diplomi AFAM entro la sessione straordinaria di laurea dell’a.a. 2021/2022.


    • La terza rata (saldo) di borsa di studio, pari al 40% dell’importo assegnato, è posta in pagamento a partire da giugno 2023, con cadenza indicativamente mensile (escluso agosto 2023), a favore degli studenti che risultino aver raggiunto rispetto al termine ultimo del 10 agosto 2023 i crediti indicati nella Tabella 6.
È essenziale che tutti i crediti maturati siano anche verbalizzati e registrati entro il 10 agosto 2023.   

 

Gli studenti iscritti ai corsi di specializzazione, della S.P.I.S.A. e di dottorato ottengono la  terza rata (saldo) dopo avere superato l’esame o la verifica annuale della preparazione acquisita per passare al successivo anno di corso e avere regolarizzato l’iscrizione al successivo anno di corso.   

 

Hanno comunque diritto alla terza rata (saldo) della borsa di studio assegnata per l’a.a. 2022/2023 gli studenti che conseguono la laurea entro l’ultima sessione dell’a.a. 2022/2023, anche se non in possesso dei crediti richiesti al 10/08/2023, indipendentemente dalla presentazione della domanda per l’a.a. 2023/2024 e dopo la verifica del conseguimento della laurea.   

 

La  terza rata (saldo) di borsa di studio è, comunque, posta in pagamento entro il 30/06/2023:   

a. agli studenti iscritti ad anni successivi con disabilità con riconoscimento di handicap ai sensi dell’articolo 3, comma 1, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, o con invalidità pari o superiore al 66%,   

b. agli studenti iscritti all’ulteriore semestre dei corsi  di laurea, laurea magistrale a ciclo unico, di laurea magistrale, dei Diplomi di primo e secondo livello degli Istituti di Alta Formazione Artistica e Musicale, dei Diplomi di primo livello della Scuola Superiore per Mediatori Linguistici di Rimini,  

c. agli studenti iscritti all’ultimo anno del corso di specializzazione dell’Università, della S.P.I.S.A., dei corsi di Dottorato e dei diplomi di perfezionamento AFAM,   

d. agli studenti che hanno optato per un curriculum breve o lungo e sono iscritti all’ultimo anno di corso dell’Università o  dell’Istituto di Alta Formazione Artistica e Musicale.

 

ER.GO effettuerà un controllo approfondito sulle componenti autodichiarate della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) e sulle Attestazioni ISEE recanti difformità e/o omissioni rilevate direttamente dall'Agenzia delle Entrate e/o da INPS, anche richiedendo ai diretti interessati idonea documentazione atta a dimostrare la completezza e la veridicità dei dati indicati nella DSU.

 

Lo studente che, sulla base dei controlli effettuati, risulti non avere i requisiti per usufruire della borsa di studio deve restituire quanto già ricevuto, fatta salva l'eventuale comminazione di una sanzione amministrativa per dichiarazioni mendaci e la segnalazione all'Autorità Giudiziaria.


SANZIONE AMMINISTRATIVA


Ai sensi delle leggi vigenti, fornire false dichiarazioni per la concessione dei benefici com

 

  • pagare una sanzione amministrativa pari al triplo di quanto ricevuto;

 

  • impossibilità di ottenere altri benefici per tutta la durata del corso degli studi.

logo facebook logo twitter

Colonna destra